Senza titolo (reportage Sry Lanka), 2001



 

home page


CLARA CALUBINI
------------------------------
di
Luca Panaro


In occasione di "Arte in Contemporanea" presenti alcuni scatti tratti dal reportage "Viaggio in Sry Lanka" nei quali la fotografia ricopre il ruolo di documentazione fedele della realtà circostante, senza mai cadere nel luogo comune o nella retorica a cui spesso è soggetta la fotografia sociale. Ripensando a quel viaggio, quali ricordi riaffiorano ancora alla tua mente?
Il giorno in cui sono arrivata in Sry-Lanka, ho avuto la sensazione di essere in un mondo totalmente diverso da quello in cui avevo vissuto fin ora. Nel giro di pochi giorni sono riuscita ad ambientarmi senza il trauma per la velocità del cambiamento totale. Percepivo gli odori, i colori, i suoni, la presenza della natura più forti, più intensi ma comunque sempre gradevoli. E' nato subito un buon rapporto con i cingalesi, pur non parlando la stessa lingua, si riusciva a comunicare attraverso sorrisi e semplici gesti. Infine non si mostravano mai spaventati o comunque indisposti dalla mia macchina fotografica che veniva percepita come un gioco in cui il soggetto e il fotografo diventano complici.

Quale reportage, fra quelli finora realizzati, ritieni maggiormente significativo della tua ricerca fotografica?
Il reportage che ritengo più importante per la mia ricerca fotografica è quello realizzato in Sry-Lanka, perché per la prima volta ho dovuto affrontare tutte le problematiche che normalmente affronta un fotografo di viaggio. Non solo le difficoltà tecniche, ma anche la reazione della gente.

Cosa ti spinge a lasciare tutto e scappare alla ricerca di nuove realtà da documentare, armata solo della tua fotocamera?
La voglia di fotografare. Infatti, quello che riesco a risparmiare col mio lavoro, lo "investo" in viaggi da cui spero di ottenere dei reportage soddisfacenti, nonostante che la fotografia di reportage negli ultimi anni sia passata in secondo piano.

1 Ottobre 2002
Copyright Intervistalartista.com - Tutti i diritti riservati



Clara Calubini è nata nel 1978 a Montichiari (Bs)
www.claracalubini.com