"Ciminiera II", 167 x 110 cm, 2002
"White flesh". Fotografia. 2003

 

home page


LOLA MARAZUELA
------------------------------
di
Luca Panaro


Una cagna lunatica abbagliata dal flash della tua fotocamera,
canoe rosse che sbucano da un cespuglio, onde concentriche generate da un sasso lanciato nell'acqua, foto di banale vita quotidiana conseguentemente immortalate... questo ed altro è la tua opera. Qual'è la poetica di fondo che collega le immagini foto-video che realizzi?
Sono documenti di cose che mi circondano. Messe a fuoco si ripristinano e acquisiscono una diretta e strana realtà. Perdono il contesto e si sviluppano verso l'aspetto che ha attirato la mia attenzione per apparire come uno specchio raro. Funzionano come dei sogni: realtà credibile, soggettiva e mutevole. I microvideo pure: sono dei pezzi brevissimi ripetuti in loop. Questa insistenza li stacca dal contesto trasformandoli in incubi, in fotografie con tempo finito.

Ogni tuo singolo fotogramma sembra nascondere una storia ricca di implicazioni poetiche.
E' così?
Una proprietà delle immagini è quella di rinviare ad altre. La capacità di vedere relazioni profonde, anche se non ci sono, può diventare nella esagerazione, una patologia. Jung l'ha chiamata "pansignificazione". Cosi succede nel cervello del poeta e del matto. Strindberg fa la narrazione di questo stato patologico nel suo libro "Inferno".

In occasione del "White Project" presenti due fotografie in bianco e nero. Si vede una casa in primo piano dal cui camino escono scintille. Cosa hai voluto comunicare con queste immagini quasi gemelle?
Non proprio comunicare, ma mostrare. Ci sono due fasi di uno stesso proceso: questa metamorfosi fornisce temporalità. La ciminiera produce un disegno di luce, un tessuto, una chioma. Tra l'altro c'è la simbologia "classica" della casa, il fuoco e la ciminiera: imago mundi, immagine simbolica del'"io", axis-mundi, luogo di trasformazione, "elàn" vitale, ...nel caso concreto di questa fotografia, la casa ricorda anche una barca che viaggia di notte con dietro il cielo stellato (mappa nautica)...

6 maggio 2003
Copyright Intervistalartista.com - Tutti i diritti riservati


Lola Marazuela
è nata nel 1970 a Segovia (Spagna)